Project Description

Trekking in Valle d’Itria

Il cuore verde della Puglia

Presentazione

Con questo trekking in Valle d’Itria scopriremo a passo lento il cuore più verde della Puglia. Faremo base nella energica e vitale Martina Franca, e cammineremo tra i sentieri e le stradine di campagna di quest’ultima parte meridionale dell’altopiano delle Murge, circondati da ulivi millenari, muretti a secco e trulli fiabeschi. Un cammino naturalistico e culturale, in cui parte del tempo sarà dedicato alla visita delle meravigliose cittadine di Locorotondo, Alberobello e Cisternino. A farci compagnia ci sarà un esperto accompagnatore locale, che durante le escursioni indicherà la strada e proporrà esperienze autentiche per riempire di spensieratezza le giornate ed arricchire l’anima.

In collaborazione con: Slow Active Tour

da 560 €

Date

Partenze ogni sabato
24 aprile / 05 maggio
(Alta stagione)

08 maggio / 30 giugno
03 luglio / 28 agosto
(Alta stagione)
04 settembre / 23 ottobre

Durata

5 giorni / 4 notti

Trekking di gruppo

Richiedi un preventivo

Programma

Benvenuti a Martina Franca
Benvenuti in Puglia per questo bel trekking in Valle d’Itria! Ci accoglie Martina Franca, cittadina vivace e dinamica. Il centro storico trabocca di un barocco tutto suo, che si distingue per l’uso della calce bianca tipica delle cittadine di questa zona. Martina Franca è inoltre ben collegata ed sarà un’ottima punto di partenza per le escursioni a piedi dei prossimi giorni. Oggi la prima cena vi farà cominciare innanzitutto ad esplorare la ricca offerta dell’enogastronomia pugliese.

Trekking ad Alberobello
Dopo un’abbondante colazione, ci sarà l’incontro con l’accompagnatore e il gruppo inizierà di buon mattino il primo itinerario trekking in Valle d’Itria. Scenderemo il Monte San Martino, camminando tra i colori dei campi coltivati ed ammirando i paesaggi di questo lussureggiante altopiano. Poco prima di arrivare ad Alberobello esploreremo la Riserva Naturale Bosco Selva, un’oasi naturale a due passi dal centro che conserva ancora una parte di fitta selva boschiva formata principalmente da alberi di leccio, roverella e fragno. In questo territorio ci sono segni di presenza dell’uomo da tempo immemore, che si manifestano negli antichi muretti a secco, nei crateri delle carbonaie, e negli jazzi, recinti in pietra usati dai pastori per custodire le greggi. Giunti nella capitale dei trulli avremo il tempo di scoprirne la sua storia, magari visitando il Museo del Territorio. Oppure girovagando nel Rione Monti, per scoprire le piccole botteghe dove ancora oggi pazienti signore producono pregevoli manufatti tessili su vecchi telai in legno. Rientro a Martina Franca in treno e pernottamento.

Dislivello: m + 230 / – 240
Lunghezza: km 18

Trekking per Locorotondo
Quest’oggi raggiungeremo la “cittadina rotonda”, un piccolo gioiello urbanistico della Valle d’Itria dalla forma circolare.
Il secondo trekking parte da Martina Franca per raggiungere i tetti a punta delle cummerse di Locorotondo: queste tipiche case adornano i bordi del recinto urbano quasi a formare una corona imperiale. Locorotondo è famosa principalmente per i suoi vini doc. Oltre ai classici Verdeca e Bianco di Alessano, consigliamo il Minutolo: antico vitigno dal quale si produce un ottimo ed aromatico vino. Passeggiando tra le vigne e gli alberi secolari si arriva nel piccolo e ben conservato centro storico. La particolare morfologia del territorio ha fatto sì che questo piccolo borgo si sia conservato integro ed ancora autentico. Non sorprende quindi che Locorotondo sia considerato uno dei Borghi più belli d’Italia, e dichiarato Bandiera Arancione “per il grande interesse del centro storico… oltre ad essere facilmente visitabile a piedi”, proprio come piace a noi. Rientro a Martina Franca e pernottamento.

Dislivello: m +/- 170
Lunghezza: km 14

Cisternino – Trekking sull’acquedotto pugliese
Ultima escursione del trekking in Valle d’itria.
Dopo colazione prenderemo il treno delle locali Ferrovie Sud-Est per raggiungere in pochi minuti Cisternino. Passeggiando tra gli stretti vicoli del bianco borgo cercheremo di capire come mai Cisternino viene definita la Casbah della Valle d’Itria. Case imbiancate ed archi si susseguono a piccoli cortili, vicoli cechi e balconi fioriti: il tutto coordinato da un gioco spontaneo dettato dalla condivisione degli spazi comuni e privati. Un esempio superbo di quella che chiamano “architettura spontanea”. Abbandonata Cisternino cammineremo sull’Acquedotto pugliese, una delle più grandi opere di ingegneria idraulica del Ventesimo secolo. Grazie a quest’enorme opera la Puglia, chiamata dai romani Apluvia proprio per le difficoltà che aveva nell’approvvigionamento idrico, potè risolvere uno dei suoi problemi più grandi.
E l’ultima perla del trekking in Valle d’Itria sarà data dal Conservatorio Botanico dei Giardini di Pomona, un paradiso della biodiversità che raccoglie più di seicento piante di fico provenienti da tutto il modo. Rientro a Martina Franca in treno, cena conclusiva e pernottamento.

Dislivello: m + 230 / – 180
Lunghezza: km 15

Martina Franca
Dopo colazione fine dei servizi.
Per una giusta conclusione del trekking in Valle d’Itria ricordatevi di degustare e portare a casa dell’ottimo olio pugliese dal Frantoio Oleario L’Acropoli di Puglia, dove Vincenzo vi svelerà ogni curiosità sull’oro verde di Puglia.

Comprende

  • 4 pernottamenti con colazione
  • Accompagnatore durante le escursioni
  • 2 Cene (bevande escluse)
  • Assicurazione medico-bagaglio

Non comprende

  • Viaggio per e da Martina Franca
    Si raccomanda di non acquistare alcun biglietto di viaggio personale (treno, aereo, ecc) per raggiungere il luogo di ritrovo, prima della comunicazione da parte dell’agenzia, della conferma del tour.
  • Altri pasti e bevande
  • Visite, ingressi e mance (circa € 20,00)
  • Transfer pubblici (circa € 4,00)
  • Tassa di soggiorno (circa € 4,00)
  • Quanto non indicato alla voce “comprende”

Contributo partecipazione
€ 560
a persona (gruppo 6 > 15 pax)

Il tour verrà confermato con il numero minimo di 6 partecipanti

Supplementi
Camera singola 120 € /p
Camera singola 140 € /p (alta stagione)
Mini gruppo 170 € /p (2 > 4 pax)
Transfer Bari/Brindisi apt-Martina Franca (min. 2 pax) 20 € /p

Tassa di Soggiorno
La tassa di soggiorno è da pagare in loco, direttamente in struttura durante il check-out.
Il costo della Tassa di Soggiorno varia a seconda della categoria dell’alloggio e della località.

Caratteristiche tecniche
Trekking facile, adatto a chiunque abbia un minimo di allenamento a camminare. La lunghezza delle tappe va da un minimo di 14 km ad un massimo di 18 km, con dislivelli quasi irrilevanti o poco impegnativi e tempi di percorrenza tra le 3,5 e le 5 ore.
Le escursioni si snodano tra sentieri sterrati e stradine di campagna, con alcuni rari ma indispensabili passaggi su strade trafficate.
Consigliamo di attrezzarsi di scarpe comode ed adatte al trekking, cappellino, acqua, crema solare e impermeabile in caso di pioggia.

Variazioni programma
Il programma delle escursioni è soggetto alle condizioni climatiche e può essere variato anche all’ultimo momento per ragioni di sicurezza.
Inoltre, per motivi organizzativi o di disposizioni emanate dalle autorità locali, l’itinerario potrebbe subire alcune modifiche prima e/o durante la vacanza.

Sistemazione e pasti
4 notti in hotel 4* a pochi passi dal centro storico di Martina Franca, con piscina e parcheggio gratuito.
Tutte le camere hanno il bagno in camera, WI-FI ed aria condizionata.
Sono incluse 4 colazioni e 2 cene.
Nessun altro pasto è compreso nella quota.

Viaggio di Gruppo
Piccoli gruppi (minimo 8 – massimo 14/16 persone)
Per gente allegra, curiosa e propositiva, con la voglia di condividere le emozioni di un’esperienza di viaggio assieme a persone nuove, e allo stesso tempo di una vacanza alternativa, sostenibile e che lasci il segno.
Partecipando alle nostre proposte di gruppo, sarete sempre affiancati e guidati da un nostro dinamico accompagnatore locale.

Assistenza
Durante le escursioni in programma sarete accompagnati da un esperto conoscitore dell’itinerario, coordinatore del gruppo ed amante del viaggio, della natura e del territorio visitato. Sarà sempre al vostro fianco, diventando un vostro compagno di viaggio e cercando di soddisfare le esigenze del gruppo, stando comunque attento alle singole necessità. Sarà il vostro mediatore, facilitando e favorendo una vacanza autentica, rilassante e divertente.

Materiale informativo
Alcuni giorni prima della partenza riceverete tramite email la documentazione contenente le ultime informazioni relative alla vostra vacanza.

Raggiungere Martina Franca non sarà un problema, che sia in auto, treno o aereo.

IN TRENO. Le Ferrovie Sud-Est collegano Martina Franca alle stazioni centrali di Bari, Taranto e Lecce. NB: Il servizio treno è sospeso nei giorni festivi durante i quali è sostituito da ridotte corse in autobus.

IN AEREO. I due aeroporti di riferimento sono quelli di Bari e Brindisi con voli in partenza dalle più importanti città italiane e straniere. Dagli aeroporti di Bari e Brindisi, se si vuole continuare con mezzi pubblici, è necessario raggiungere la stazione centrale di Bari e proseguire in treno verso Alberobello con le Ferrovie Sud-Est.

IN AUTO. Le autostrade principali da considerare sono la A14 Bologna-Taranto e la A16 Napoli-Canosa. Consigliamo di lasciare l’autostrada all’altezza di Bari per proseguire lungo la SS16 costiera fino a Monopoli e poi continuare ancora sulla SP113 in direzione di Alberobello e poi Martina Franca.

google.maps.com può essere d’aiuto.

Possibilità di valutare l’utilizzo del servizio https://www.blablacar.it/

Trasferimento Privato
Se preferisci viaggiare in totale comodità, puoi prenotare un transfer privato nei giorni di arrivo e partenza.

Richiedi un preventivo

Grazie. Il tuo meassaggio è stato inviato.
Errore! Per favore riprova.