Campogrosso, presepe Contrà Bariola e ponte tibetano


Campogrosso, Presepe contrà Bariola e ponte tibetano
04 gennaio 2018
14 gennaio 2018


PROGRAMMA


ore 9,45 Ritrovo parcheggio Pian delle Fugazze. Partiremo per un’escursione che aggira completamente il sottogruppo del Sengio Alto, dal famoso profilo divenuto il simbolo delle Piccole Dolomiti, caratterizzato dalla verticale struttura del Coston della Sisilla, dall’ampia parete est del Baffelan, dai Tre Apostoli, dall’elegante ‘corno’ del Cornetto. Attraverseremo il PONTE TIBETANO. L’escursione non presenta difficoltà.
ore 12,00 circa pranzo al sacco che consumeremo nei pressi del rifugio Campogrosso.
Rientro al punto di partenza per proseguire verso S. Antonio in contrà Bariola dove visiteremo il famoso presepe e il museo WW1/Grande Guerra Bariola.

Percorso: ESCURSIONISTICO
Dislivello: 400 m in salita e 400 in discesa
Durata di cammino 3:30 esclusa sosta
Distanza: circa 12 km
Attrezzatura: normale dotazione escursionistica

CONTRÀ BARIOLA
Le vecchie case della contrada, segnate dal tempo, tornano a vivere per ospitare la Natività più attesa dei tempi. La contrada è infatti scenario di questo splendido presepe con statue a grandezza naturale, che prendono vita tra le cantine, i portici e i focolari ripetendo gli antichi mestieri di un’epoca ormai lontana, regalando al visitatore un’atmosfera magica.
Oltre al presepe, la contrada ospita il piccolo ma interessantissimo museo WW1/Grande Guerra Bariola* che raccoglie oggetti, divise, documenti e ricordi, della Prima Guerra Mondiale.
*Questa collezione privata è inserita all’interno di un antica cappella del 1640 dell’ex confine Austro-Italiano con affreschi del periodo napoleonico. Ad accogliere i visitatori, ci sono i proprietari Colin e Roberta che raccontano la storia di questi oggetti con grande entusiasmo e ricchezza di particolari e aneddoti.

PONTE TIBETANO
Costruito per superare una frana che nel 2008 ha interrotto la Strada del Re che dall’ossario del Pian Delle Fugazze porta a Campogrosso, il “ponte tibetano”, inaugurato nel 2016, è stato realizzato interamente in acciaio e dotato di corde antivento per limitare le oscillazioni; lungo più di 100 metri e sospeso nel vuoto a trenta metri d’altezza offre la possibilità, davvero insolita e suggestiva, di camminare e ammirare il panorama oscillando dolcemente nel vuoto.


<strong>MODULO PRE-ADESIONI E RICHIESTA INFORMAZIONI</strong>

Con la compilazione di questo modulo si dichiara a Metaitalia360 l'interesse a partecipare ad un tour ma NON costituisce una prenotazione vera e propria, la prenotazione avverrà in tempi e metodi che segnaleremo di volta in volta a seconda del tour prescelto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Sono interessato a:(Seleziona il tour a cui vuoi partecipare)

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy*


Ti sei perso questo tour? Iscriviti alla nostra Newsletter, ti terremo aggiornato.


« | »